Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
4 ottobre 2011 2 04 /10 /ottobre /2011 15:15

 

Castelluccia-GE.jpg

 

 La mia emotività non sempre rende al meglio le mie ragioni. Per questo ci provo con scrittura e immagini.

Domenica 25 settembre siamo saliti sulla Castelluccia, crinale del Monte Somma, prossimo all'alveo Molaro; tutti e due nel comune di Massa di Somma e interessati dalle fiamme dello scorso mese d'agosto. Pensavo che partire da questo luogo, per pulire i sentieri del Vesuvio, sarebbe stato, oltre che opportuno, necessario e non solo per motivi simbolici ma anche per il fatto che questo sentiero immette direttamente nella sentieristica vesuviana, senza toccare mai l'asfalto. La Castelluccia, così come accade con molti sentieri secondari del Somma-Vesuvio, nasce come percorso rurale ma poi incomincia a inerpicarsi sulle ripide pendici della Caldera e nei suoi umidi boschi di querce, robinie e castagni, forse l'immagine più sconosciuta della nostra Montagna e per questo da valorizzare e diffondere. L'opera di pulitura, nel senso dello sfalciamento dell'intero sentiero è pressoché fatta, mancano solo poche decine di metri ma è importante una rifinitura per permetterne la completa fruizione escursionistica (che non vuol dire turistica e per la quale necessitano eventualmente ben altre forze e stanziamenti) del sentiero. Quest'operazione di riapertura di un sentiero è stata subito notata dai frequentatori di uno dei blog che amministro, dove avevamo pubblicato alcuni video, questi l'hanno segnalata a CleaNap, associazione che progetta, per l'anno prossimo, l'ambiziosa impresa di pulire tutta la sentieristica vesuviana. Ovviamente l'idea è quella di farlo con l'aiuto di tutte le associazioni disponibili sul territorio e per questo ha contattato anche il blog sansebastianoalvesuvionews, per teneci presente per il futuro.

Se con così poco abbiamo ottenuto un minimo di visibilità cosa si può ottenere con qualcosa di ben più organizzato? Io, spero bene, come credo fortemente che sia opportuno agire quanto prima e in maniera attiva sul territorio, pulendo i sentieri, liberandoli per una loro più completa fruizione, creando in tal modo un accesso, un apertura che permeta ai cittadini di conoscere il Parco Nazionale, non visto più come sterile e incombente strumento amministrativo ma vero e proprio patrimonio di tutti.

 

  

 

Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

  • : Movimento Cittadini per il Parco
  • Movimento Cittadini per il Parco
  • : Cittadini per il Parco è un movimento civico costituito da associazioni, imprenditori, professionisti, privati cittadini, che ha per obiettivo la piena e compiuta realizzazione delle finalità istituzionali dell’ente Parco nazionale del Vesuvio , .... vedi documento CARTA DI INTENTI
  • Contatti

Link